lunedì 13 febbraio 2017

SANREMO 2017: I LOOK TOP, I FLOP... E 50 SFUMATURE DI MARIA

SANREMO 2017

Dove c'è il Festival di Sanremo c'è il commento e non solo delle canzoni ma soprattutto dei look. C'erano una volta le vallette soppiantate in questa 67° edizione dalla presenza di Maria De Filippi accanto a Carlo Conti vestito impeccabilmente Salvatore Ferragamo. La signora della tv, invece, ha vestito Givenchy by Riccardo Tisci
Sapevamo già cosa ci aspettava: linee asciutte e il nero a regnare su tutto. Prima puntata top. Un vestito nero fasciante e trasparente al punto giusto, poi il cambio bianco in stile "Grande Gatsby". Vestito bello ma non per Maria. Seconda puntata inizio del declino: si presenta in cardigan. Forse non ha fatto in tempo a cambiarsi. Prima domanda? Maria ma chi ti ha consigliato queste collane enormi che non ci azzeccano nulla con i vestiti? E poi perché non hai osato con i colori e con qualche vestito ampio che ti avrebbe valorizzata? Bellissime le scarpe. Sempre. Ma dopo il primo look sbagliato nessun lampo di genio. Se non 5 giorni dopo. Come direbbe Zarillo.

TANTE SFUMATURE DI MARIA:

Tanto pizzo e trasparenze e sempre e solo nero. Unici eccessi? Bianco o floreale su fondo nero. 


Poi al quinto giorno una piccola virata. Basta trasparenza e qualcosa di diverso. Promossi entrambi gli abiti del'ultima serata. 



PROMOSSE SENZA MA

Premiate per la loro continuità Paola Turci e Fiorella Mannoia. Tra le due cantanti sembrava esserci una sfida a colpa di smoking. Non hanno sbagliato mai un look e per quanto non abbiano osato sono state sempre eleganti. Vince di pochissimo la Mannoia perché l'ultima serata si è presentata con un long dress in velluto bellissimo. 

 

I LOOK PIU' BELLI

Bella assolutamente Bianca Atzei nel suo vestito patchwork della prima serata firmato Antonio Marras. Elegantissima Paola Turci nel  tuxedo morbido di Stella McCartney. Sensuale Chiara con le trasparenze del suo abito lungo Melampo.

RIMANDATE

Un po' kitsch Giusy Ferrè in uno smanicato Philip Plein troppo stampato.
Non mi convince Carmen Consoli in un vestito scivolato Philosopy by Lorenzo Serafini. 
Sembra vestita da marionetta/elfo Lodovica Comello in Vivetta.

PERPLESSITA'

Di bene in peggio Elodie. Semplice ma bello l'abito Emporio Armani della terza serata. Vorrei non dover parlare dell'abito effetto mongolfiera né tanto meno del look da Tony Manero dell'ultima serata. Segno che non basta uno smoking per essere una donna elegante. Ci vogliono i giusti abbinamenti. Sempre.

Ho gia' messo un look di Lodovica Comello tra i bocciati. I suoi vestiti sono stati quelli più "fuori dalla normalità" e mi lasciano perplessa ma che dire? Le darei il premio per il coraggio. Per dire "provaci ancora Lodo". E' con si "nel favoloso mondo di Amelie" con tutti i suoi vestiti stile cartoon che chi sono io per infrangere il suo mondo? Se non altro ha portato un po' di colore. 

THE WINNER IS

Di Francesco Gabbani, vincitore reale del Festival di Sanremo 2017,  al di là del suo travestimento da scimmione e della sua canzone che di certo sarà un tormentone, ricorderemo il suo completo cosparso di stelle.  Il ragazzo è molto furbo. Sappiatelo 




SEGUI STYLEGRAM SU FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM






Nessun commento:

Posta un commento