giovedì 27 ottobre 2016

UNA LINEA DI SCARPE, UNA DI VESTITI... SARAH JESSICA PARKER VUOLE FAR RITORNARE CARRIE

carrie bradshaw gonna tulle

Il mito dell giornalista new yorkese protagonista del telefilm Sex and the city non ce la fa a cadere nel dimenticatoio. Per dirla come vorrebbe il dizionario fashion: "nessuno chiude gli abiti di Carrie in un armadio". Non a caso ogni rumors legato all'attrice Sarah Jessica Parker e alla Carrie "portata a spasso da lei" crea una valanga di notizie. Il fatto certo è uno: ci si può vestire come Carrie Bradshaw.

Cosa indossare per vestirsi come Carrie?

No, non parlo delle gonne di tulle, delle Manolo, delle baguette di Fendi e degli accostamenti più stravaganti. Parlo di una linea a marchio Sex and the city disegnato dall'attrice in persona e venduta in esclusiva su Bloomingdales da questo ottobreNome del brand SJP LBD. Come suggerisce l'acronimo (LBD) si tratta di una capsule collection di little black dress. Ovvero i classici abiti neri, intramontabili e sempre alla moda come la nostra icona di stile, Carrie Bradshaw. A meno che non vogliate andare in america questi vestiti li potrete solo ammirare. Diverso è il caso delle scarpe, oggetto di cui la nostra amica era follemente ossessionata. A tal proposito posso darvi una "buona" notizia. Nel 2014 l'attrice aveva lanciato, in collaborazione con il presidente di Manolo Blahnik, una linea di scarpe "made in Italy" che è recentemente approdata su Amazon. Quindi se volete spendere tra i 200/600 dollari potrete acquistare delle scarpe prodotte in Toscana: belle, di buona manifattura e confortevoli. 
sjp lbd

sjp scarpe su amazon

Se tutte queste chicche non vi bastano... per la gioia di tutte le Carrie Bradshaw che c'è in ognuna di voi e in me vi dico che "le ragazze stanno tornando". Pare che ci sarà o una settima stagione o il terzo film. Qualsiasi cosa... basta che ci sia una bella carrellata di outfits, vestiti da urlo e scarpe da sogno.
#IoSonoQuiAdAspettare


   SEGUI STYLEGRAM SU FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM



Nessun commento:

Posta un commento