giovedì 9 luglio 2015

PARIGI: VOLETE UN PERCHE' PER ANDARCI?

parigi, un motivo per visitarla

Parigi è come la sabbia. Granelli di bellezza che si nascondono in ogni angolo di te. Hai voglia di scuotere la stuola, di cercare in ogni modo di cacciare via ogni traccia. Granelli minuscoli si depositano negli angoli più impervi. Non ti lasciano immediatamente ma continui a spargerli in giro per giorni.
E digrigni i denti perché la senti anche quando mangi un'eclaire alla vaniglia e noci pecan. E ridi a sprazzi come la fontana degli automi di piazza Igor Stravinsky che sembra disseminare gioia di vivere.
Principesse & minnie varie. Bimbe di ogni foggia popolano Parigi come se la città fosse una Disneyland in open air. Senza limiti di spazio, tempo ed età. Un parco giochi oltre i confini stabiliti dove egalitè, libertè e fraternitè non sono parole casuali, ma principi fondanti di una città fatta da gente che liberamente balla un tango su musica pop con gente mai vista prima, si muove a ritmo di zumba su un battello sulla Senna, stravacca sulle sedie verdi del Jardin de Tuiliers, in qualsiasi angolo verde, ovunque ci sia un raggio di sole. Non c'è un angolo che valga la pena fotografare, non c'è un tetto da cui non ti vorresti affacciare. La Tour Eiffel è stupefacente già al mattino nel suo grigiore metallico per come si staglia nel cielo limpido. Bellissima la sera illuminata dalle sue mille lucine calde. Ipnotica quando allo scoccare di ogni ora per cinque lunghissimi minuti sfavilla gettando lampi di luci ed emozioni. Sarà questo, i carrousels e molto altro. La luce, i colori, la musicalità, la poesia. Ma Parigi è libertà, joie de vivre, leggerezza. 
Parigi è totalmente amore. Per sempre. 

#LovelyParis

parigi, eclair
parigi, senna, un motivo per visitarla
parigi, tou eiffel, un motivo per visitarla
parigi, montmartre, un motivo per visitarla
parigi, viaggi, un motivo per visitarla

Se riesci a fare un po' di spazio nella tua mente, si apre una porta e
 allora sai cosa fa l'universo? 
Ti inonda... e tutto il resto non conta più
da Mangia, Prega, Ama


SEGUI STYLEGRAM SU FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM





Nessun commento:

Posta un commento