lunedì 3 giugno 2013

IN-STYLE-GRAM#1: MAGGIO METTIMI IN RIGA E DAMMI CORAGGIO




Prima c'era Facebook, poi è arrivato Instagram e nulla è stato più lo stesso. Per lo meno per me che da vera addicted al momento di aprire il mio blog ho pensato a Stylegram. Scatto, filtro, condivido e racconto attimi e pensieri quotidiani con nochalance, senza barriere e filtri (mentali). Un mese può essere infinitamente lungo e quando sembri aver dimenticato le foto ti ricordano. Troppi scatti andrebbero nel dimenticatoio ecco perché inauguro una nuova rubrica. Ogni mese, un foto-shake per raccontare in immagini un mese tra look, shopping e attimi di puro amore. Perché ho capito che quello lo vedi e trovi ovunque. Anche dove non c'è.  Come il cacio sulla pasta.


I tacchi perché dove vai senza: venerdì sera e una botta di vita tra mojito e disco music. 2 ore di sonno, 8 di lavoro e lo shopping che rimandi da troppo, infinito tempo. In autonomia come una pila duracell senza pranzo. No stop: pranzare e cenare alle 19. E la stanchezza che ti fa fare errori di valutazione. Magie che solo in queste condizioni puoi credere. Scarpe che altrettanto stanca hai tentennato a comprare. Ma la lucidità te le fa vedere per quello che sono: un affare da 20 euro. Solo da Zara, la mia terza casa dopo la libreria. Si, perché io bilancio il peso dei tacchi con i libri. Non li metto sulla testa ma vado a letto con loro sul comodino. E non sono mai abbastanza. Sono graditi anche quando arrivano in regalo con tanto di dedica. Che se non esiste il dono dell'ubiquità esiste la gentilezza che inspiegabilmente si insedia provvisoriamente negli animi stolti. Apprezzi e non fai falò. Solo per Dacia Maraini e per la Nutella che dopo 7 mesi di astinenza arriva in formato 630 kg a colmare e saturare le vene. Perché io sono fatta della stessa sostanza della crema di nocciole e non so come ho fatto a sopravvivere. Ah si, per il bene di qualcuno che amerò sempre. Grazie agli eventi blogger che mi hanno distratta. Un giorno con i Trinity Cartier e un altro da Pinko coccolata da make up e hair style e i regali che sono sempre graditi: la Pinko Bag for Ethiopia e il profumo Baiser Voilé in formato maxi e limited edition. Qualche scatto di outfit: tu un'amica e una reflex tra quattro mura perché altrimenti esce fuori la mia anima da inguaribile timida. Un vecchio giubotto di jeans che grida di essere ringiovanito: tagliato le maniche aspetta solo di fare un salto dalla sarta e l'ultimo outfit di maggio con il mio eterno amore: pois svolazzanti e una t-shirt con messaggi eloquenti.

heels blue, outfit


studds

vogue






outfit leggins boots

colazione nutella

outfit pinko bag

cartier baiser volè


giubotto jeans

outfit strips perfume

outfit pois tshirt leperledipinna

Maggio dammi coraggio è passato. Vediamo se giugno sarà ugualmente degno.

Queste solo una selezione strettissima delle foto di un mese. Se volete seguitemi su instagram.










Nessun commento:

Posta un commento