domenica 16 dicembre 2012

NONSOLOMODA#7 : MISS GREY, UN PAIO DI "BOYFRIEND" E UN SASSOLINO NELLE SCARPE


"Se invece di scarpe con il tacco avessi un paio d'ali....." canta Dolcenera e io le faccio il coro. Cantando e ricantando perché ci sono giorni in cui una canzone ti si infila in testa e non ne esce più. Continua Dolcenera ma io mi fermo. Mi basta un paio di ali o una bacchetta magica. Oppure la profezia dei Maya.... che tanto #sappiatelo: non succederà nulla. Siamo mal'erba e non ce ne andremo per molto tempo. Detto ciò, si, sono un po' cupa contrariamente al "christmas mood". Ecco perché ieri in semi comodità ho preso i miei bei jeans larghi, strappati e con le svolte, nella versione boyfriend (ovvero maschile) e li ho abbinati a un bel paio di scarpe grige e una giacca fumo di Londra.
Incroci casuali che parlano più di quanto io stessa possa fare. A volte mi rifiuto di commentare quanto mi accade ma i miei vestiti, loro no. "Non ho più parole" ha ceduto il posto a "non ho più espressioni". Ma i vestiti quelli ci sono e non smettono di urlare quanto io stessa celo. 






GIACCA SINEQUANONE
JEANS ZARA
BORSA VALENTINO
SCARPE ZEIS
SCIARPA NO BRAND




I jeans boyfriend stanno per quegli uomini che non sanno portare i fantomatici pantaloni. I tacchi per quel carisma e carattere che noi, solo noi abbiamo. Il fumo di Londra della mia giacca in stile Chanel (con scollo tondo e bottoni-perle) materializzano quell'aura che non è visibile ma c'è: fumo da tutti i pori! E la doctor bag?!? Quella sta per la praticità e il tatto che devi avere sempre perchè se non sei tu a farti del male, sarà un'amica. Quanti cuori infranti possono esserci ad un tavolo di 4 ragazze? Uno, due... ma anche tre. 

Così sciarpa al collo e anello al dito. Questo il look di un sabato di dicembre quando a Catania il centro è bandito in quanto invaso da ragazzini, stile gioventù perduta. Perché James Dean era di un'altra epoca purtroppo e qui di bruciato non è rimasto nulla se non il loro fegato tartassato con cocktail giusto per sballarsi e la loro dignità fatta a brandelli con vestiti che non coprono neanche il sedere. 


Tornando a noi e a Miss Grey che sarei io.... (e scusate ma la maxi sciarpa me ne da atto)... non fatevi abbagliare dall'anello che è messo come monito per ricordare i treni persi. Ma gli aerei quelli li puoi sempre prendere... posto che se ti guardi intorno vedi solo coppie che non comunicano e single che parlano, parlano sempre dello stesso "chiodo fisso". Bisognerebbe ricordarsi che non si deve aspettare il 31 dicembre per chiudere porte e portoni, voltare pagine e aprire finestre. Tanto meno il 21 dicembre.... Anzi vado subito a stilare la mia lista dei desideri impossibili, non si sa mai i Maya abbiano ragione.





2 commenti:

  1. Adoro i tuoi post dove si respira anima.... Finalmente!!! 100 volte questi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo...Fortunatamente l'anima ce l'ho ancora :D non l'ho venduta al diavolo!

      Elimina