lunedì 10 dicembre 2012

CALENDARIO CAMPARI 2013: PENELOPE CRUZ A TU PER TU CON LA SUPERSTIZIONE

penelope cruz
13 scatti per il 2013 che è alle porte. Un calendario in un'unica tinta e un solo tema: rosso Campari e le superstizioni più o meno comuni. Penelope Cruz è la protagonista spavalda che con nonchalance ha dovuto giocare con gatti neri, scale, specchi rotti, ferri di cavallo e molto altro. C'è chi rimarrebbe fermo piuttosto che passare dopo un gatto nero. Chi si dispera se uno specchio si rompe, chi preferisce fare giri larghi piuttosto che passare sotto una scala e chi si scansa al passaggio di una scopa.
Detti popolari che spesso condizionano. Ma c'è chi se ne infischia. Questo è il caso di Campari e Penelope Cruz che sfidano tutti i luoghi comuni su ciò che porterebbe decisamente male.

Premio non solo alla bellezza dell'attrice ma anche al suo  coraggio. Gli scatti del fotografo Kristian Shuller, infatti, la ritraggono mentre attraversa una strada circondata da gatti neri; al casinò dove punta tutto sul numero 13; in casa con tanto di ombrelli aperti; di fronte a specchi frantumati. E la galleria della non superstizione continua. La Cruz non teme il passaggio di una scopa sulle sue belle scarpe rosse Ferragamo; sembra indifferente ai tanti cappelli poggiati sul letto, si sdraia sul sale versato copiosamente a terra; cammina in punta di piedi su una crepa che squarcia il selciato; si pavoneggia tra i ritratti caduti a terra; forgia un ferro di cavallo messo a testa in giù e fa svolazzare un corvo nero.

penelope cruzpenelope cruz
Se siete superstiziosi o sensibili ad alcuni di questi "comportamenti sbagliati" potreste cogliere l'invito di Campari e dire "Kiss Superstition Goodbye" ed esorcizzare la paura affrontando l'anno in arrivo con coraggio e carisma. Potete andare tranquilli se lo dico io che con il 13 ho un rapporto amore/odio. Ma questa è un'altra storia e ve la racconterò magari in fase di auguri.
Intanto sappiate che il calendario, stampato in 9.999 copie non è in vendita ma verrà distrubuito ai fan di Campari.


Nessun commento:

Posta un commento