domenica 25 novembre 2012

NONsoloMODA#5: ACQUISTI, ADDOBBI E MOOD NATALIZIO



Un mese a Natale e io che già da ottobre faccio incetta di addobbi doverosamente rossi non vedo l'ora che sia l'8 dicembre. Per un albero che cambia ma resta sempre uguale. E non è colpa mia, ma di mia madre che mi ha cresciuta tra palle speciali, nastri particolari e addobbi a profusione. L'eredità è anche questa: passare passioni da madre in figlia per perpetrare atmosfere che profumano di ricordi.
Pois, strisce, stampe vichy. Piume, fiocchi di neve, omini di zenzero. Ghirlande alle porte e festoni sulle scale.Tavole imbandite e regali dell'ultimo minuto. 
Tutto rosso.
In pieno mood natalizio aspettando giorni di pieno raccoglimento, quando chissà perché al di là del consumismo che si innesca, si ha piacere di stare insieme in casa attorno a un camino circondato dal bagliore delle luci che silenziosamente fanno un ballo di felicità.




Posto che mi sono munita già di una cascata di fiocchi di neve per la finestra della mia stanza con vista panoramica sull' Etna. E che ho già procurato le corna da renna per trasformare il mio labrador nel Piccolo aiutante di Babbo Natale tanti piccoli dettagli mancano.
Come la cascata di luci che voglio illuminano d'immenso la mia stanza.
La voglia di rimettere le mani in pasta e fare dolci e biscotti.
Un nuovo paio di Ugg o simili, l'importante è che siano comodi, caldi e beige.
E le canzoni natalizie che rimbombano per casa. Ché io le adoro tutte, soprattutto quella di Mariah Carey che canta "All I want for Christmas is... you". Perché si, quello che voglio per Natale è la neve, quella vera.
E barattoli pieni di desideri da svuotare.














Nessun commento:

Posta un commento