sabato 4 agosto 2012

MUST HAVE: BRACCIALI AL SAPORE DI TRICOT

Bracciali Aurèlie Bidermann

Catene dorate intrecciate con fili colorati. E' l'estate della creatività tutta made in Italy, quella che spunta fuori da ragazze innamorate della moda e capaci di inventarsi cose semplici realizzandole grazie a mani capaci. Quale sia l'inizio di un trend è sempre difficile dirlo, quel che è certo è che quando cade una goccia piano piano si crea una pioggia.
Ecco, siamo letteralmente inondate da proposte diverse di uno stesso trend: catene e fili intrecciati come se piovesse. Share The Love, Color Chain, Serendipità e CO. Una cosa è certa: tutte sono proposte cheap della versione originale, ovvero i bracciali della creativa francese Aurèlie Bidermann in vendita al costo di 250 euro. 

Le proposte italiane e low coast sono tante.

Marta Donadi di Share The Love con il suo desiderio di "condividere l'amore per la moda" ha iniziato  intrecciando 18 colori diversi su catene che vantano testimonial quali Viviana Volpicella e Bianca Balti. E dai bracciali ( 24 euro) è arrivata persino alle collane.  Pure Vogue Italia si è accorta di lei e delle sue creazioni.

Share The Love


Valentina Vanotti di Color Chain utilizza il cotone egiziano proponendo intrecci vari: 20 colorazioni e combinazioni multiple per due versioni, ad un filo (costo 10 euro) o twist e mèlange (costo 15 euro).

Color Chain

Ancora più economici (5 euro) quelli di Serendipità ma non finiscono qua le proposte perché su facebook spopolano mille versioni DIY (DO IT YOURSELF) del bracciale. Che lo ordiniate da una delle seguenti pagine o che vi ingegniate a crearli seguendo i tanti tutorial presenti sul web, una cosa è certa non potrete farne a meno. 



Io ho già creato il mio: perciò forbici e filo alla mano e cominciate ad intrecciare. Spazio alla fantasia e ai colori. Se una regola c'è è che non esistono accostamenti cromatici.. piuttosto arcobaleni contrastanti.


3 commenti:

  1. Ma adesso dobbiamo farci spedire pure questo!?!? cmq mi piace più q di C.Chain! Sarà il colore, sarà ke s'intona bene con i miei cruciani e mia's...booo il problema è ke nn c'é piiù spazio nelle mie braccine. E pensare ke ho sempre odiato" sti" braccialetti e mai soppotato il bracc della fortuna,sarà l'età

    RispondiElimina
  2. E ke problema c'è ,indossiamo i tuoi ;))

    RispondiElimina