giovedì 14 giugno 2012

THAT'S SICILY: NEW BRAND DI CONTAMINAZIONI BY MARELLA FERRERA

MARELLA FERRERA
SPAZIO M- VESPA DIPINTA DA ALICE VALENTI

E se i souvenir non fossero più kitsch ma diventassero improvvisamente chic? Non oggetti da comprare in preda alla foga del momento per poi trovarli banali e di cattivo gusto, ma materiali vivi, innovativi che raccontano una terra di luci, parole e profumi?
L'idea può diventare realtà se a metterci le mani è la "sperimentatrice della moda" Marella Ferrera. Dalla sua isola, la Sicilia, continua a essere un vulcano di idee. That's Sicily e Best of Sicily sono i nuovi lapilli usciti dalla sua mente predisposta a contaminazioni continue.
Ieri, 13 giugno, in anteprima nazionale nel temporary store "Spazio M" del Sicila Outlet Village di Agira, la stilista ha presentato i due progetti.

SPAZIO M- THAT'S SICILY- MARELLA FERRARA

SPAZIO M- THAT'S SICILY- MARELLA FERRARA

That's Sicily è il nuovo brand, concept e contenitore di esperienze e progetti diversi. Quando fulgidi menti e abili mani sanno innovare sul solco della tradizione e piuttosto che rimanere isole si uniscono, il frutto non può essere altro che un percorso emozionale condiviso. Contaminazioni sicule, appunto, come ama definirle Marella, per una Sicilia che non deve essere solo ammirata ma può essere anche indossata.

SPAZIO M- THAT'S SICILY- MARELLA FERRARA

Ecco così le maglie City-style in cui i segni distintivi della Trinacria, l'asinello, il pesce, le mani della riverenza e l'immancabile carretto sono rivisitate in maniera ironica. Le Borse-dipinti che come cartoline portano a spasso la terra ritratta dal pennello di Jean Calogero. I foulard e le tovaglie americane di Alici arricchite dalle trame tipicamente siciliane: il pesce spada, la cassata, la ceramica di Caltagirone e i ricci di mare.

T-SHIRT
CITY-STYLE per MF


FONADAZIONE JEAN CALOGERO
FONDAZIONE JEAN CALOGERO per MF

FOULARD

Ma non finisce qui. La Sicilia è nei piatti ricamati di Thalass; negli scialli della Casa Eoliana intessuti dalle stesse donne che a Lipari fanno le reti per i pescatori. E' negli ossi di seppia e coralli lavorati come Parole di Pietra, nei gemelli LUI&LEI che riportano i mori sui polsi degli uomini e  negli scialli e nelle coffe firmate MF, Marella Ferrara. 

THALASS per MF
CASA EOLIANA per MF

PAROLE DI PIETRE per MF

LUI&LEI MF

SCIALLI E COFFE
MF

La cornice, invece, è Best of Sicily, un allestimento che omaggia la Sicilia più bella. Ospiti gli artisti della sicilianità: il maestro dei carretti, Minicu di Mauro e la sua sperimentatrice allieva,  Alice Valenti; il creatore di "gioielli mitologici" Massimo Izzo, il realizzatore di ex voto moderni, Luigi Camarilla; 811 Ottocentoundici e la sua nuova ceramica e Le Cose di Eugenio Vazzano, ovvero stoffe come pezze semplici ma eleganti. 

Viaggio nella Sicilia vera, dal 16 giugno, tutti i venerdì, sabato e domenica dalle 12.00 alle 21.00.

MINICU DI MAURO
TAVOLE DEL MAESTRO MINICU DI MAURO

EX VOTO
LUIGI CAMARILLA

811 ceramiche - MASSIMO IZZO gioielli

Una cornice perfetta e isolana che mira a lanciare la Sicilia oltre il mare per fargli fare un nuovo viaggio anche in groppa ad uno "CHIC-CAREDDU" (n.d.r asinello in dialetto siciliano)!

5 commenti:

  1. Ma lo sai ke Le stellle marine ke mi ha regalato fra sono massimo izzo... Così come la collana dii corallo e il meraviglioso girocollo di rose?!? Le custodie sono già di per se tutto dire e un profumo...

    RispondiElimina
  2. No ma bravaaaa! Ben svegliata! ;) disgraziata!...
    La vespa è bellissima: è un carretto moderno!

    RispondiElimina
  3. Noo ma io nn sapevo se tu sapevi o te lo ricordavi :)), ma tu dovevi farti una foto su quella vespa, è vero special ;)

    RispondiElimina
  4. Si certo! ahaha hai fatto la battuta! Brava!

    RispondiElimina